assistenza

NSA – Cluster in alta affidabilità

La società NSA SpA opera come partner di soluzioni finanziarie di una decina di Banche attive su gran parte del territorio nazionale per individuare e soddisfare specifiche esigenze di investimenti delle imprese, soprattutto PMI, migliorando l’offerta con l’utilizzo sistematico delle provvidenze di finanza agevolata del Fondo di Garanzia dello Stato.

Esigenza

NSA ha affidato a Zerogroup l’aggiornamento della propria infrastruttura IT per la realizzazione di un data center ridondato ad alta disponibilità ed affidabilità.

Soluzione

L’infrastruttura, di tipo Windows Server 2008 R2, si basa su un Cluster a due nodi Hyper-V con Storage Hitachi e risponde alla specifica Data Availability 99,999%. L’alta disponibilità è garantita dalla completa ridondanza di tutti i componenti, in modo da non avere nessun single point of failure, vale a dire nessun componente che se guasto pregiudica il funzionamento del sistema.

L’affidabilità del sistema è assicurata da un’architettura di backup basato su Data Protection Manager 2012 di Microsoft. DPM è implementato su un server dedicato da 8Tb sul quale vengono eseguiti i backup per il breve termine, mentre per il lungo termine viene utilizzata un’unita su nastro con autoloader a 16 unità di tipo LTO5-FH. Questo sistema consente a NSA di completare i backup in tempi rapidissimi avendo la possibilità di fare poi il restore pressochè istantaneamente a diversi livelli: da un’intera virtual machine fino ad un singolo file.

Per aumentare il livello di affidabilità del sistema si prevede di attivare presso la sede di Roncadelle un sito di disaster recovery per mezzo del cosiddetto chaining del Data Protection Manager: i dati saranno replicati sul sito remoto in modo da poter utilizzare o ripristinare i dati anche dalla sede distaccata. Dato che il lavoro di NSA si basa sulla consulenza è spesso necessario per gli utenti accedere dall’esterno alle risorse aziendali, questo accesso è garantito da Remote Desktop Gateway.

RDS Gateway, attraverso un collegamento HTTPS protetto da Threat Management Gateway, stabilisce una connessione crittografata sicura tra gli utenti remoti da qualsiasi dispositivo collegato in internet verso le risorse di rete interne sulle quali sono eseguite le applicazioni di produttività. L’intera infrastruttura è costantemente controllata tramite System Center Operation manager 2012 di Microsoft, che fornisce un monitoraggio flessibile e conveniente dell’infrastruttura, consente di verificare le prestazioni e la disponibilità delle applicazioni essenziali.